Giornate europee del patrimonio: primo evento espositivo a Villa Monastero

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, programmate dal Ministero dei beni e delle attività culturali e dedicate quest’anno al tema “Cultura e natura”, la Provincia di Lecco propone due interessanti eventi che si terranno sabato 23 (dalle 15.00 alle 18.00) e domenica 24 (dalle 9.30 alle 18.00) settembre nello spazio espositivo di Villa Monastero a Varenna.

 

Sarà possibile ammirare il dipinto donato dall’artista Alfredo Chiappori a Villa Monastero in occasione della sua mostra personale a Varenna L’essenza dei colori. Il quadro Senza titolo fa parte della serie Lapis Exillis in parte presentata in quell’occasione, insieme a opere caratterizzate da un’interpretazione del colore di grande raffinatezza, estremamente attente alla sperimentazione tecnica e con una sensibilissima interpretazione del tema religioso evidente nelle Tavole di Qohelet. Accanto quelle opere erano presenti anche ventidue pastelli del Calendario dell’anima e altrettanti acquerelli delle Parole della Creazione in cui “II creato è contemplato come un dato estetico e visivo”, come suggeriva il Cardinale Gianfranco Ravasi, e nelle quali si manifestava “il sorgere della vita dal nulla” e la creazione veniva vista come “un definirsi di tracce corporee nel ritmo di aliti ventosi e nel palpitare del colore”, secondo quanto sottolineato da Rossana Bossaglia. Concludeva la mostra una ricca carrellata di disegni satirici, tra cui vari inediti.

Con grande generosità, Chiappori ha voluto donare a Villa Monastero l’opera a testimonianza del suo apprezzamento per l’impegno costante della Provincia di Lecco nella valorizzazione di questa storica dimora.

 

“Dopo il successo della mostra ‘Paesaggio e lavoro nelle collezioni private dell’Ottocento’, esposta dal 1° luglio al 3 settembre, periodo in cui Villa Monastero è stata visitata da oltre 27.000 persone che hanno potuto ammirare gli splendidi quadri collocati nelle diverse sale della Casa Museo - commenta il Consigliere provinciale delegato alla Cultura e al Turismo Luigi Comi - ospitiamo ora un altro prestigioso evento culturale. Siamo particolarmente grati all’artista per il prezioso dono che arricchirà la collezione della Villa e sarà collocato definitivamente in sala Polvani, dove si conservano documenti e strumenti scientifici appartenenti all’illustre professore, presidente della Scuola italiana di Fisica, a cui si deve la creazione dell’ente Villa Monastero negli anni Cinquanta”.


Copyright (c) Provincia di Lecco 2017.
Area riservata      Note legali


4.png8.png0.png9.png0.png6.png

Questo sito web usa i cookies per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Usando questo sito web, acconsenti al salvataggio di questo tipo di cookies nel tuo dispositivo.

Informativa estesa

Direttiva e-privacy

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione puo' essere annullata.

Hai accettato che i cookies vengano copiati sul tuo computer. Questa decisione puo essere annullata.